Crea sito
Senza categoria

Dr. Hauschka Purple Light Make up Collection

Forse non ve l’ho mai raccontanto, ma c’è stato un tempo della mia vita in cui dipingevo. Non sono mai stata di quelle talentuose, ma sporcare la tela con il colore ha sempre esercitato un certo fascino su di me. Immaginate quindi con quanta gioia ho accolto la notizia di una collaborazione tra Dr. Hauschka e l’artista Svedese Emma Lindström. E’ da questo incontro speciale tra arte e make up che è nata Purple Light, la collezione limited edition di Dr. Hauschka.

La collezione e i suoi colori sono stati l’ispirazione per un’opera d’arte, da cui è stato tratto un dettaglio che caratterizza le confezioni dei prodotti: intense, profonde, vibranti.

“L’arte per me è uno spazio libero e sicuro in cui posso esprimere i miei sentimenti”, spiega l’artista Emma Lindström. “Spesso è difficile riuscire a farlo con le parole e grazie all’arte ho scoperto un linguaggio di grande forza, diretto e immediato. Il modo in cui lavoro è molto spontaneo. Non programmo mai un quadro, inizio semplicemente a lavorare e non so mai in anticipo cosa nascerà esattamente. Tutto accade in modo intuitivo ed è stato così anche per la creazione dei packaging della collezione Purple Light. E’ stata un’esperienza completamente nuova e molto importante. Sono rimasta particolarmente impressionata dal lavoro con i colori e con le texture, che mi danno la possibilità di esprimere i diversi aspetti della mia personalità. Superata la timidezza iniziale, lo shooting è stato divertentissimo. Non so se per via dei colori, ma c’era una dinamica speciale nell’aria e tanta energia positiva.”

Purple Light : la collezione

Purple Light è una collezione limited edition, composta da quattro referenze coordinate e dedicate a viso, occhi e labbra: 100% naturali, di qualità biologica e certificate, come tutti i prodotti del brand, NATRUE.

 

Purple light Eyeshadow Palette

Quattro tonalità coordinate da applicare da sole o in combinazione, per creare variazioni cromatiche delicate o più intense. Le composizioni a base di pigmenti minerali, tè nero e seta pura sono delicatissime e benefiche sulla pelle.

Ci troviamo di fronte ad una palette di quattro colori, un rosa chiarissimo, un taupe, un viola di media profondità ed un melanzana. Una scelta cromatica che mi piace e che consente di creare look sia da giorno che un pò più impegnativi. Il rosa è leggermente shimmer mentre il melanzana contiene all’interno qualche minuscolo sbrillino, anche se una volta applicato non si nota.
La pigmentazione è molto buona, le cromie sono coerenti e nell’insieme mi piace moltissimo. Unico neo è che gli ombretti sono un pò polverosi, quindi conviene fare la base dopo aver truccato gli occhi.

 

Purple light Eye Definer

Ha una raffinata tonalità grey-violet e una texture morbida e setosa, facile da applicare, che permette di definire i contorni e di sfumarli. La sua formulazione ricca di pigmenti minerali e di piante officinali – antillide, cera di cotogna e burro di karité – si prende cura della pelle delicatissima del contorno occhi. Può essere applicato sulla rima ciliare superiore e inferiore e sfumato utilizzando l’apposito applicatore. Può essere steso anche sulla rima ciliare interna.

Il Kajal è un bellissimo grigio antracite, che contiene all’interno anche un pizzico di viola ed uno marrone, ma che in foto non si nota. Può essere utilizzato sia per la bordatura che nella rima cigliare, e grazie allo sfumino in dotazione si rivela essere un prezioso alleato anche nella creazione di smokey eyes.

 

Purple light Teint Powder

Dona freschezza e uniformità alla pelle e un finish delicatamente shimmering. Le tre nuance, da applicare da sole o in combinazione, sono indicate per ogni tonalità di pelle. La sua formulazione preziosa, a base di pigmenti minerali e piante officinali – come l’antillide e l’amamelide – si prendono cura della pelle senza seccarla, lasciandola morbida e vellutata. Si applica con un pennello per le polveri, da sola o sopra il Foundation.

L’azienda consiglia di applicare queste polveri su tutto il viso, come una cipria. Personalmente preferisco utilizzarle come bronzer =) Con un pennello ampio prelevo il prodotto e lo applico sul contorno del viso, per un effetto naturale ma curato.

Purple light Liquid Lip Color

Disponibile in due tonalità di colore – nude e berry – ha una texture cremosa, che si stende con facilità e dona alle labbra un’intensa nota di colore e di lucentezza. Nella formula, i pigmenti minerali combinati a un insieme di estratti di piante officinali, come l’antillide, l’olio di nocciolo di albicocca e il burro di mango, lasciano la pelle morbida e vellutata.

I rossetti liquidi sono i prodotti che mi hanno colpito meno in questa collezione, e questo è tutto dire. La scela del nude la trovo poco in linea con il mood della collezione, mentre il lampone ci può stare bene. Ma un bel prugna sarebbe stato il tocco perfetto per chiudere il tutto.
Si tratta di due rossetti liquidi sheer, sembrano quasi dei gloss colorati – anche se del gloss non hanno quella sensazione di appiccicaticcio che personalmente detesto. Non sono molto resistenti sulle labbra, per questo vi consiglio di fare prima la base con una matita, ma hanno il plus di lasciare le labbra morbide ed idratate molto a lungo.

Conclusioni

Partiamo dal packaging : sia quello primario che quello secondario sono assolutamente straordinari secondo me *_* sono perfettamente intonati al mood della collezione e richiamano alla perfezione l’arte di Emma.

Se dovessi nominare un prodotto la punta di diamante dell’intera collezione, direi senza dubbio la palette occhi. A mio avviso è quella più coerente con il mood della collezione ed è un prodotto estremamente versatile. Se volete regalarvi qualcosa della Purple Light puntate su quella e non resterete delusi. Il Kajal anche è un ottimo prodotto, e credo si farò spazio nella mia make up bag perchè posso sfruttarla anche al lavoro. Con la polvere viso e i rossetti liquidi invece voglio giocare un altro pò. Per la prima voglio provare ad utilizzarla anche senza miscelare i colori, mentre per i rossetti vorrei provarli come top coat. Il finish è bellissimo e lo apprezzo molto durante la primavera, ma devo trovare il modo di farli durare un pò di più.

Nell’insieme è una collezione che mi piace moltissimo, anche perchè lo sapete : quello di Dr. Hauschka non è un make up puramente decorativo ma è anche trattante, per cui utilizzarlo tutti è doppiamente un piacere.

Quale pezzo vi ha entusiasmato di più della Purple Light? E cosa ne pensate di questa collezione? Fatemi sapere che sono super curiosa!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.