2016 – The best of { Haircare }

E’ arrivato quel momento dell’anno in cui mi piace tirare le somme, ma soprattutto fare un censimento dei prodotti che per me si sono rivelati davvero top. Sono molto fortunata, lo so; grazie a questo piccolo spazio ho la possibilità di provare davvero moltissimi prodotti di tantissimi marchi, ma proprio per questo motivo fare una selezione è stato davvero difficile. In questo post  ( che riguarderà solo ed esclusivamente i prodotti per l’haicare ) ho deciso quindi di inserire i prodotti davvero top, quelli che mi hanno soddisfatta sotto ogni punto di vista e che continuerò a comprare!

the-best-of-haircareCome mio solito dividerò il post in macrocategorie, così risulterà di più facile consultazione. =)

In questa foto vedete tutti i prodotti che mi aiutano a mantenere curati i miei capelli; alcuni li uso praticamente sempre, altri mi tornano più utilii quando voglio una piega perfetta, ma sono comunque quelli che più di tutti mi hanno lasciato a bocca aperta per le ottime prestazioni.
Mi scuso in aticipo se qualche prodotto non lo vedete in foto, ma sono quelli che ho appena terminato o che ho nell’armadietto al lavoro. Se troverò foto “d’archivio” le aggiungerò volentieri!

haircareBreve recap sulla situazione dei miei capelli, così capite meglio se questi prodotti possono fare anche al caso vostro; i miei sono sottilissimi, spenti e privi di volume. La cute è delicata, si sporca con facilità ma non tollera prodotti troppo “sgrassanti”; il crespo la fa da padrone e per lavoro devo portare i capelli legati, quindi si stressano parecchio.

Haircare : detersione

haircare-shampooInizio col dire che uno dei miei shampoo del cuore non ve lo posso proporre, perchè è andato fuori produzione : si tratta dello shampoo di Benecos, quello con la confezione a tubetto verde acqua. Ho pianto lacrime amare, fino a quando non ho provato quelli di Bio Marina!
Come vi ho detto i miei capelli sono sottilissimi, e per mantere un minimo di volume devono essere puliti, altrimenti l’effetto Morticia Addams è subito in agguato. Nel tempo ho capito che lavare troppo spesso i capelli con prodotti specifici per cute che tende ad ingrassare non solo non aiuta, ma tende a far peggiorare la situazione. L’optimum l’ho raggiunto utilizzando lo shampoo Protecting ( consigliato per l’utilizzo frequente ) alternato al Balancing, che ha un’azione sebo normalizzante. In pratica ogni tre o quattro lavaggi con il Protecting utilizzo una volta il Balancing, in questo modo la cute non si stressa ed i capelli restano puliti a lungo.
Negli anni ho provato tantissimi shampoo, di molte marche, ma quelli di Bio Marina hanno una marcia in più a mio avviso. Immaginate i prodotti luxury che si utilizzano nelle spa, ed avrete un’idea della qualità che trovato in questi prodotti. L’esperienza è sensoriale a 360°, i profumi sono inebrianti e persisenti, li avverto infatti anche il giorno dopo il lavaggio; la texture è piacevolissima, nè troppo liquida nè troppo densa; producono una schiuma soffice e vellutata che scivola morbidamente tra i capelli e si sciacqua con facilità. Lo shampoo ad uso frequente ha un leggero profumo fiorito e lascia i capelli luminosi e morbidi; quello sebo normalizzante ha una profumazione più fresca e leggermente agrumata, pulisce a fondo senza aggredire e lascia i capelli leggermente volumizzati. Li amo!

Haircare : idratazione e nutrimento

haircare-balsamoPartiamo con una piccola precisazione sulla differenza tra idratare e nutrire, perchè mi sono resa conto che questo concetto non sempre è molto chiaro :

  • L’idratazione serve a tutti i capelli perché l’acqua, naturalmente contenuta nella fibra capello insieme alla cheratina, viene facilmente dispersa a causa dell’azione del sole, del vento, del phon, dei tensioattivi, ecc.
  • Il nutrimento invece è quello che si fornisce con oli e burri; serve a ripristinare la componente lipidica naturale del capello – o meglio, quella che sta “sul” capello. Infatti nella struttura dei capelli non ci sono molecole grasse, il grasso viene fornito dal sebo solo sulla superficie del capello e ha una funzione protettiva dello stelo e anti-disidratante. Non a tutte serve, è efficace solo su capelli particolarmente secchi (o su porzioni di essi, come le punte) a cui l’idratazione da sola non è sufficiente

fonte : forum CapellidiFata

I miei capelli necessitano di idratazione, e ogni tanto di nutrimento ma solo sulle punte. Ora ne ho meno bisogno perchè li ho tagliati parecchio, ma quando erano più lunghi facevo regolarmente degli impacchi con olii e burri solo sulle lunghezze e sulle punte.

Dopo aver lavato i capelli di solito utilizzo la Maschera Lucidante al Mirtillo di Alkemilla. Ha una consistenza molto leggera e non appesantisce in nessun modo i capelli, tanto che io la applico senza problemi anche sulle radici. I tempi di posa nel mio caso sono variabili, da 10 minuti a qualche ora, a seconda di quanto li vedo spenti. Mi piace perchè lascia i capelli morbidissimi, più elastici e li lucida davvero. Ottimo sia il potere districante che quello condizionante! L’unica cosa che non mi fa impazzire è il profumo, che trovo un pòì “invadente”, ma per fortuna sui capelli dura poco!

Ottima anche la Maschera all’olio di Macadamia di Omia, che secondo me ha un rapporto qualità/prezzo senza pari. La texture sembra corposa, ma in realtà è solo soda. Anche in questo caso la applico sui capelli appena lavati e la tengo un pò in posa. Idrata, districa, disciplina, non appesantisce e costa pochissimo. Vi servono altri plus? ok, è anche di facile reperibilità!

Going Deep Crema Balsamo Riustrutturante di Bio Marina è il prodotto che utilizzo quando i miei capelli necessitano di qualche coccola in più; ha sia dei complessi idratanti che dei complessi nutrienti. Si tratta di un balsamo/crema ristrutturante adatto a capelli secchi, sfibrati, colorati, trattati e spenti. Lasciato in posa per qualche minuto regala ai capelli nuovo corpo, lucentezza e compattezza. Ottimo il packaging con erogatore a pompetta, che consente di dosare alla perfezione la quantità di prodotto. Going Deep ha un ottimo effetto districante, non appesantisce la chioma e lascia i capelli morbidi e setosi.

Almeno una volta al mese utilizzo l’ Olio Illuminante di Bio Marina come impacco pre shampoo. Ne applico una bella dose sulle lunghezze e sulle punte e lo massaggio, poi metto della pellicola e lascio agire il prodotto per qualche ora. Si tratta di un mix di esteri vegetali ricavati da zuccheri e olio di cocco, olio di jojoba, olio di dattero del deserto bio, olio di argan bio, vitamina E e vitamina C che ristrutturano la fibra del capello rendendoli più elastici, forti e luminosi.

Haircare : Styling

haircare-stylingDopo averli lavati arriva il momento di asciugarli e di dargli un senso. I prodotti per lo styling nel mio caso si dividono in due categorie : quelli per tutti e giorni e quelli da “occasione”. Di solito prima di procedere all’asciugatura utilizzo la Crema Ristrutturante di Biofficina Toscana. La crema ristrutturante é un prodotto di cui mi sono letteralmente innamorata: Non appiccica, tiene a bada il crespo, lascia i capelli morbidissimi e a me sembrano anche piú corposi. Non unge, non appesantisce e soprattutto non lascia residui. Solitamente la applico sulle lunghezze quando i capelli sono ancora umidi, ma l’ho utilizzata anche a capelli asciutti ed il risultato é stato altrettanto ottimo.

Il secondo step prevede l’applicazione dell’Olio Lucidante di Biofficina Toscana, un olio leggerissimo dal profumo leggermente fruttato. È contenuto in un flacone di vetro con dosatore a pompetta, perfetto per la consistenza quasi acquosa del prodotto. É stato studiato per proteggere i capelli dallo stress termico ed ha un ottimo potere lucidante. Non chiedetegli qualcosa di diverso ( tipo funzionare come anticrespo o come prodotto styling ) perché non lo otterreste, ma usatelo per quello cui é stato pensato e non rimarrete delusi.
Utilizzando questo olio non ho avvertito la necessitá di lavare i capelli piú spesso rispetto ai miei tempi abituali, proprio perché è molto leggero e non ingrassa.
Per me é un prodotto validissimo!

Quando ho bisogno di una piega assolutamente perfetta mi affido al trattamento BAMBOO Anti-Frizz AM/PM di Alterna Haircare, da effettuare in due fasi. La fase 1 ( PM ) è una crema densa e corposa che si applica sui capelli asciutti prima di andare a dormire. Il profumo è da capogiro ed io lo trovo molto rilassante! Al mattino si procede con il lavaggio abituale dei capelli e poi si passa alla fase 2 ( AM ), applicando una piccola noce di prodotto sui capelli umidi. Questa crema ha una consistenza molto più leggera dell’altra, ma il profumo è altrettanto buono. Questi due prodotti, lavorando in sinergia, regalano una piega assolutamente PERFETTA! E soprattutto vi garantiscono 72 ore senza crespo *__* Sui miei capelli finissimi appesantisce leggermente, quindi mi anticipa il lavaggio di un giorno, ma il risultato è talmente straordinario che per me è un prodotto top. Mi sento di consigliarlo anche a chi ha i capelli ricci e vuole regalarsi un liscio duraturo dall’aspetto “appena uscita dal parrucchiere”.

Haircare : accessori

haircare-accessoriTengo i capelli raccolti da 12 anni, ogni giorno per almeno cinque giorni a settimana. Questo significa che è facile vederli spezzati. Col tempo ho scoperto alcuni prodotti che si sono rivelati dei validissimi alleati : partiamo dalla spazzola!
Ne utilizzo due, entrambe di Tangle Teezer.

La Compact Styler è stata concepita per essere portata anche in viaggio e per questo ha delle dimensioni ridotte ( cm 8 x 6,5 x 4). Altra caratteristica è la presenza del tappino amovibile, che serve a mantenere intatte le setole. L’impugnatura è ergonomica e sopperisce magnificamente alla mancanza del manico. All’inizio questa mancanza mi ha lasciata un pò perplessa, ma dopo averla utilizzata mi sono dovuta ricredere. I miei capelli sono fini e spazzolarli non è molto piacevole perchè si annodano facilmente. Con la Tangle Teezer gli odiati nodi svaniscono come per incanto. I capelli sono meno “elettrici” e sembrano più lucidi.
Essendo in plastica la utilizzo anche mentre lavo i capelli, per distribuire meglio il balsamo/crema e per iniziare a districarli delicatamente.

Al momento dell’asciugatura la mia scelta ricade sempre su lei, la Blow Style. Ha una dentellatura particolare, che non serve assolutamene a districare i capelli, è stata infatti studiata  per un’asciugatura ultraveloce che non stressa i capelli. Si crea una giusta tensione che serve ad asciugare e lisciare i capelli, in tempi brevissimi *__* per me, che odio il momento dell’asciugatura, è una mano santa. Abbinata al mio fido Asciugacapelli BabyLiss Le Pro 4.0 ottengo il massimo del risultato! Capelli asciutti in poco tempo, crespo domato e piega liscia!

Gli Invisibobble sono i miei mai più senza, che utilizzo praticamente ogni giorno! Ne ho in tantissime colorazioni, ma per lo più le utilizzo neutre per il lavoro. Sono i famosi elastici a molla, che non strappano e non spezzano i capelli, ma non lasciano nemmeo il “segno” antiestetico che rovina la piega. Come se non fosse abbasta li amo perchè evitando di tirare troppo i capelli, mi salva anche dai continui mal di testa a cui mi ero ormai rassegnata, sono idrorepellenti e facili da pulire!
In teoria non dovrebbero perdere la loro forma ma se vi dovesse capitare ecco a voi qualche trucchetto : scaldateli con phon, li vedrete tornare delle stesse dimesioni. Stessa cosa se li tenete sopra il termosifone, ma in aalternativa potete tenerli immersi in acqua calda ed il risultato sarà lo stesso!

Haircare : occasione speciale!

haistile-piastra

La piastra è una di quelle cose che uso davvero raramente, perchè tanto i capelli li tengo quasi sempre legati. Capita però la serata in cui voglio sentirmi un pò più cool, ed in quel caso punto sulla piastra lisciante BabyLiss I-pro ST387E. Una piastra per capelli con rivestimento ceramico estremamente efficace e potente che raggiunge la temperatura impostata in brevissimo tempo e la mantiene stabile garantendo un effetto di liscio perfetto già alla prima passata. La BaByliss ST387E è inoltre dotata di Funzione Ionic che diffonde ioni negativi durante l’uso, permettendo di ridurre arricciamenti indesiderati ed elettricità statica. E’ perfetta per tutti i tipi di capelli e grazie alle dimensioni ridotte delle sue piastre riscaldanti (24mm)  può essere usata anche sui capelli corti . Il design arrotondato inoltre la rende utile anche per fare i boccoli e per modellare i capelli in modo semplice e veloce!

Altro indispensabile nelle serate speciali è il Play Back Dry Shampoo di Matrix. Non immaginatevi il classico shampoo secco, io lo definirei più una cipria per capelli, in grado di dare quel tocco che fa la differenza anche a chiome appena lavate. Mi piace perchè se applicato sulle radici dona subito un bellissimo effetto “volume” *__* e per una che ha sempre i capelli super piatti è una vera goduria!

[line]

Ok, per questa “puntata” ho finito di sproloquiare… questi sono tutti i miei prodotti top per l’haircare , quelli che continuo a scegliere e sui quali so di poter contare sempre. Ne abbiamo qualcuno in comune? Fatemelo sapere…

 

Autore : sofashion

7 Comment

  1. Un sacco di prodotti interessanti: WOW *_* Visto che abbiamo i capelli molto simili quindi ti chiedo un aiuto: quando utilizzi i prodotti per lo styling prima, durante il lavaggio, usi lo stesso il balsamo? Perchè il mio dubbio è che rimangano troppo pesanti, quasi sporchi come non sciacquati bene….grazie ^_^ e complimenti bellissimo e interessantissimo post!!

    1. Anthea sono felicissima che il post ti sia piaciuto e soprattutto che ti sia anche tornato utile. Allora, per rispondere alla tua domanda… dipende dai prodotti! Con le maschere più corpose no, non applico poi il balsamo. In caso di olietti ( come può essere quello di Bio Marina) invece si. Stessa cosa con il trattamento di Alterna, il cui scopo non è quello di nutrire/idratare ma quello di disciplinare, per cui dopo averlo tenuto in posa tutta la notte procedo al lavaggio normale, con shampoo e balsamo. Spero di aver fugato un pò di dubbi :*

      1. Assolutamente ^_^ grazie mille. Buone feste *^*^*^*^*^*^*

  2. Quel balsamo di Biomarina mi ispira molto!
    Concordo sulla maschera Omia, la amo! *_*

    1. Angie provalo e poi mi dirai <3 sono certa che ti ruberà il cuore...

  3. Rita Monteaperto dice: Rispondi

    bellissimo post, accipicchia e io che pensavo di curare i miei capelli ahahahah…questo trattamento BAMBOO Anti-Frizz AM/PM di Alterna Haircare dove lo posso trovare? assieme allo shampoo secco della Matrix? e volevo chiederti se hai provato altri shampoo secchi! bacini

  4. Dio, come ti capisco. I miei capelli sono così fini e delicati che ne ho fatto un dramma, un vero e proprio cruccio. Mi preoccupo più del loro aspetto che della mia cellulite. E ho detto tutto.
    Ultimamente mi sto trovando molto bene con lo shampoo alla keratina di Bottega Verde, addirittura non mi serve neanche il balsamo per districare.
    Ho l’olio di argan ma unge troppo e lo uso per impacco una tantum e ci dormo la notte, perciò i tuoi consigli mi sembrano delle soluzioni alternative interessanti.
    La piastra, per quanto mi riguarda, può bruciare, visto che ha bruciato tanto me XD

    La uso solo per le ritrose sulla frangetta, per il resto, basta davvero, neanche per le occasioni speciali. Infatti, in momenti importanti, preferisco assecondare il capello.
    I miei sono secchi e crespi ma tendenti al mosso: cerco quindi di disciplinarli e ammorbidirli per poi lasciarli in posa in codini morbidi. Una volta sciolti, mi trovo delle onde dolci e setose.

    Per quanto riguarda il tenerli legati, anche io va a finire che ogni giorno li lego. Anche se parto di casa con i capelli sciolti, poi me ne vado in palestra e li lego; il giorno dopo sono tutti spiaccicati e crespi, quindi li lego di nuovo… la mia parrucchiera mi ha consigliato la/e treccia/e. Se proprio devo legarli o appuntarli, una treccia morbida danneggia e stressa meno il capello.
    E, in tal proposito, anche i gommini a molla che hai comprato, dovrei prenderli pure io. Ne ho sentito parlare tantissimo, ma mi vedevo già i capelli annodati dentro…solo che tutte ne decantate le lodi, che alla fine cederò.

    Ultima cosa, la spazzola. Anche io ho la T.T. ma l’ergonomicità proprio non la trovo. Il suo lavoro lo svolge egregiamente, non spezza e non danneggia il capelli (anche se i nodi proliferano ugualmente), ma sono più le volte che mi cade a terra che quelle in cui riesco a tenerla bene…

    avrò dei problemi?? XD

Lascia un commento